Open Byte

image

Quando si parla di  Open Byte, si intende una incompetenza delle labbra che rimangono perennemente aperte.

Questo dipende anche e soprattutto dalle abitudini viziate che sono alla base di questo tipo di malocclusione, come la deglutizione infantile.

In questo tipo di deglutizione la lingua può interporsi tra le arcate dentali a impedirne il contatto (morso aperto anteriore o monolaterale), oppure comportarsi come una forza attiva contro i denti causandone lo spostamento (diastemi) o ancora unire i due comportamenti anomali.

Tutto questo si accompagna a una ipotonia dei muscoli masticatori quali il massetere e il temporale, a un’ipertonia del muscolo del mento e spesso a un’ipotonia labiale.

È importante considerare che un ipotono labiale finisce spesso nel determinare uno sviluppo ridotto del labbro e l’estetica del viso può esserne influenzata negativamente.

Non solo per l’esposizione dei denti incisivi e delle gengive (sorriso gengivale), ma anche per un notevole approfondimento delle pliche genio-labiali nel caso di labbro superiore corto o di quella mento-labiale in caso di ipotonia del labbro inferiore.

Alla deglutizione scorretta spesso si accompagnano delle problematiche nell’articolazione e quindi nella pronuncia di alcuni suoni della parole.

Naturalmente sono coinvolti quei suoni (fonemi) che hanno il loro punto di articolazione nella zona retroincisiva superiore come [t] o [d], o quelli che richiedono un corretto contenimento della lingua all’interno della cavità orale come il suono [s], o ancora un movimento vibrante complesso rispetto al palato duro come quello che esegue la lingua nell’articolazione del fonema [r] o, in presenza di ipotono labiale, sono pronunciati in modo sfuggente i suoni [p], [b]e[m].

Conseguente all’ incompetenza della lingua è il cosiddetto palato ogivale che, riducendo lo spazio aereo nasale, induce alla respirazione orale che mantiene le labbra tendenzialmente aperte e che spesso si associa a ipertrofia tonsillare o adenoidea.

Il "morso aperto" o Open Byte può essere risolto grazie all'Ortodonzia anche in età adulta;

importante affidarsi alle mani di uno Specialista in Ortodonzia in grado di garantire i risultati promessi e ridurre notevolmente il rischio di recidiva.

Nel nostro Studio sono trattati regolarmente casi di Open Byte con situazioni anche gravi in età adulta, ma ricorda che si può prevenire ogni tipo di malocclusione grazie alla visita specialistica dallo Specialista in Ortodonzia.

}